Skip to main content

Smerigliatrice a batteria Makita

Le migliori smerigliatrici angolari a batteria di Makita

La tradizionale azienda giapponese Makita è apprezzata da anni per i suoi utensili 18V di alta qualità. Questa gamma comprende anche alcune smerigliatrici angolari a batteria. Un smerigliatrice a batteria Makita offre una libertà di movimento illimitata e può essere utilizzato in molti modi. Il produttore si affida a motori brushless, che sono compatti, potenti e durevoli. Oltre alle varie smerigliatrici da 125 mm, ci sono anche modelli per dischi da 230 mm in questa categoria. Questi ultimi sono poi alimentati simultaneamente con energia tramite due batterie da 18V.

Smerigliatrice a batteria Makita

Quale smerigliatrice angolare a batteria Makita è una buona scelta, vi presentiamo qui sotto. Imparerete anche cosa dovreste considerare quando scegliete. Speriamo di potervi aiutare con questa guida.

Smerigliatrice a batteria Makita – Questi modelli sono raccomandati

Makita DGA504Z

18V DGA504Z

Gli utensili a batteria di Makita sono generalmente molto popolari. Una smerigliatrice angolare a batteria particolarmente popolare è il modello Makita DGA504Z .

Il flex è alimentato da una singola batteria da 18V. Ogni modello della serie LXT è adatto a questo scopo. Avete la possibilità di acquistare il dispositivo individualmente o come set. A seconda della scelta, una pratica valigetta di trasporto MAKPAC e 5 dischi da rettifica sono inclusi nella consegna. Il dispositivo è progettato per dischi di diametro fino a 125 mm. L’impugnatura laterale gommata (avvitabile su entrambi i lati), le superfici gommate dell’impugnatura e il cappuccio di protezione, che può essere regolato senza attrezzi, assicurano un alto livello di comfort operativo.

Inoltre, il funzionamento del pratico flex è semplice. L’avvio avviene tramite l’interruttore a levetta sulla parte superiore. Per evitare che i picchi di potenza facciano scoppiare l’unità all’avvio, è installato un avviamento morbido (inizialmente strozza l’alimentazione). La smerigliatrice ha una velocità minima fino a 8.500 giri al minuto. Non c’è un controllo individuale della velocità. Invece, la velocità a volte si regola autonomamente (Automatic torque Drive Technology). Questo significa che non dovete preoccuparvi di un calo di velocità anche con resistenze variabili.

Nel complesso, il DGA504Z è un pratico smerigliatrice a batteria di Makita. È disponibile a scelta singolarmente o come set completo. La smerigliatrice angolare 18V pesa meno di 2,5 kg, a seconda della batteria, ed è molto compatta. L’impugnatura laterale gommata e smorzata dalle vibrazioni contribuisce a una manipolazione senza sforzo. Secondo l’esperienza dei clienti, il motore brushless tuttavia sprigiona già una quantità decente di potenza. Il soft start e la protezione da sovraccarico, tra le altre cose, assicurano un alto livello di sicurezza.

Makita DGA511Z

Flex DGA511Z

Makita offre anche smerigliatrici angolari a batteria con controllo della velocità. Una raccomandazione in questo contesto è il Makita DGA511Z .

Anche questo modello è progettato per dischi fino a 125 mm e può essere alimentato con una batteria da 18V. È possibile impostare la velocità del minimo tramite una piccola ruota, tra 3.000 e 8.500 giri/min. Più sensibile è il materiale da trattare, più alto dovrebbe essere. Anche se questo flex può già penetrare fino a 29 mm nel metallo, è pratico e abbastanza silenzioso (max. 79 dB). Con una piccola batteria, il peso è anche un moderato 2,3 kg.

Tutti gli accessori sono inclusi come standard per cambiare i dischi. Il cappuccio di protezione può essere regolato senza attrezzi e senza torsione per mezzo di uno sgancio rapido. Per assicurare che la smerigliatrice angolare non possa staccarsi quando si avvia tramite l’interruttore a slitta, è installato un avviamento morbido. Durante il funzionamento, l’ADT regola automaticamente la velocità se si deve affrontare una resistenza irregolare. Inoltre, un arresto automatico viene eseguito se si verifica un blocco.

Tutto sommato, il DGA511Z è un smerigliatrice di batteria universalmente applicabile da Makita. È anche alimentato da una batteria da 18V e può lavorare con dischi fino a 125 mm. La caratteristica speciale di questo modello è la velocità regolabile individualmente (ruota nella zona dei piedi). Altri punti salienti sono la tecnologia Active Feedback sensing (ferma il dispositivo in caso di inceppamento) e la tecnologia Automatic torque Drive (mantiene la velocità costante sotto carichi variabili). I clienti sono ampiamente convinti da questa smerigliatrice angolare a batteria.

Makita DGA519Z

Flessibile DGA519

Makita ha anche il giusto flex della batteria per esigenze elevate. Un modello particolarmente pregiato finisce nel Makita DGA519Z .

Questa smerigliatrice angolare è ancora abbastanza nuova e ha la cosiddetta tecnologia X-Lock. Qui è possibile non solo regolare il cappuccio protettivo senza attrezzi, ma anche inserire e rimuovere il disco completamente senza attrezzi. Questo è ovviamente molto conveniente. Un’altra caratteristica speciale è il freno motore elettronico. Se si verifica un blocco o un sovraccarico, può portare il disco all’arresto in meno di 1 secondo (purché l’interruttore sia rilasciato). Questo aumenta ancora di più la sicurezza.

La fornitura comprende anche una maniglia aggiuntiva gommata, che può essere montata sia sul lato destro che su quello sinistro. Inoltre, è anche possibile regolare la velocità di questo modello individualmente. Inoltre, sono installati un soft start e la funzione ADT. Quest’ultimo assicura che la velocità sia mantenuta costante. Anche se i dischi X-Lock non sono dotati di sovrapprezzo, bisogna comunque sottolineare che questo modello può essere utilizzato solo con queste versioni (125 mm).

In sintesi, il DGA519Z è una batteria flex di alta qualità da Makita. Grazie alla nuova tecnologia X-Lock, non è più necessario utilizzare utensili separati. Tuttavia, il dispositivo può essere utilizzato solo con i dischi X-Lock per questo scopo. Al contrario, quest’ultimo può essere utilizzato in tutte le smerigliatrici da 125 mm. Comunemente, questo modello è anche maneggevole e tuttavia sprigiona molta potenza attraverso il motore brushless. Makita impiega tutte le caratteristiche di comfort e sicurezza collaudate. Tuttavia, ad alcuni clienti non piace il fatto che l’interruttore a bilanciere inferiore deve essere permanentemente premuto per il funzionamento.

Smerigliatrice a batteria Makita – In generale dovreste prestare attenzione a quanto segue

Opzioni di selezione e design

Un numero a due cifre di smerigliatrici angolari a batteria è prodotto da Makita. Mentre la maggior parte dei modelli sono alimentati da una singola batteria da 18V, i due modelli di punta tirano una tensione combinata di 36V tramite due batterie da 18V contemporaneamente. Guardando il diametro del disco, si può fare una divisione in 2 categorie:

  • Modelli per dischi di diametro fino a 125 mm (una batteria da 18V)
  • Modelli per diametri di disco fino a 230 mm (due batterie da 18V in combinazione)

Il fatto che un smerigliatrice a batteria possa lavorare con diametri fino a 230 mm è molto lodevole e mostra la competenza che Makita può offrire nel segmento delle batterie.

L’alimentazione dell’unità è fornita da qualsiasi batteria della serie LXT. La sua capacità (in Ah) deve ovviamente essere adatta all’ambiente di lavoro. Se state affrontando una grande sfida, la capacità dovrebbe essere di 4 Ah o più, in modo da evitare interruzioni inutili. Grazie alla tecnologia agli ioni di litio, le batterie promettono dimensioni compatte così come un peso ridotto (alta densità di energia), una lunga durata (nessun effetto memoria) e un alto livello di comfort con tempi di stoccaggio più lunghi (bassa autoscarica).

Inoltre, ogni Makita smerigliatrice a batteria è dotato di un moderno motore brushless. Questo vi offre diversi vantaggi. Poiché non ci sono spazzole in carbonio, lo sforzo di manutenzione è virtualmente ridotto a 0. Inoltre, si perde meno potenza a causa dell’attrito. Generalmente, tali motori possono anche essere progettati in modo compatto e sono molto durevoli.

Fondamentalmente, una smerigliatrice angolare a batteria ha sia vantaggi che svantaggi rispetto a un modello a filo – è lo stesso gioco al contrario. Se la batteria e un caricatore devono essere acquistati in aggiunta, un budget di più di 200 euro diventa rapidamente dovuto. In cambio, si ottiene una libertà di movimento senza fili e un livello di rumore relativamente basso. Grazie al motore senza spazzole e alla tensione parzialmente combinata di 36V, si possono raggiungere alti valori di performance. Ciò che rimane, tuttavia, è il fatto che l’assorbimento di energia può portare a pause indesiderate. Pertanto, un’alta capacità dovrebbe essere tenuta disponibile, specialmente per le grandi sfide.

Potenza

Il potere è di fondamentale importanza. Non deve necessariamente essere eccessivamente pronunciato, ma deve sicuramente adattarsi alla gamma di compiti desiderati. In passato, si diceva spesso che gli utensili a batteria non erano convincenti da questo punto di vista. Tuttavia, con le sue smerigliatrici angolari a batteria, Makita cerca di avvicinarsi il più possibile alle sfere dei grandi apparecchi con cavo di rete.

Purtroppo, bisogna dire che nel segmento delle smerigliatrici angolari a batteria ci sono solo indicatori “spugnosi” di prestazioni potenziali. Il wattaggio, a cui si fa spesso riferimento, è raramente mostrato in questo segmento. Purtroppo Makita non fa eccezione.

Poiché non viene data alcuna informazione sulla potenza di uscita, si devono usare delle alternative. Un esempio è la tensione della batteria. Qui si può supporre che i modelli con 36V sono superiori a quelli con 18V in termini di sviluppo della potenza.

Il motore senza spazzole indica anche una buona performance, perché c’è meno perdita di attrito. Alla fine della giornata, il peso morto comune indica anche le prestazioni in modo abbastanza affidabile. Una batteria Makita relativamente potente e flessibile è invariabilmente associata anche a un peso maggiore, il che non è diverso da quello di altri produttori.

È interessante anche uno sguardo alla velocità. Una batteria Makita flex ha una velocità massima al minimo di 8.500 giri/minuto. Alcuni modelli possono essere regolati in modo variabile nella velocità, tramite una ruota di regolazione. Più delicato è il lavoro (legno, plastica sensibile, ecc.), più alta dovrebbe essere la velocità. Questo previene il danneggiamento del materiale (scheggiatura) e risultati non uniformi.

Per i lavori di taglio grezzo in metallo, cemento e pietra, un’alta velocità è trascurabile. Tuttavia, non si dovrebbe mai lavorare costantemente ad un valore molto basso, perché questo mette eccessivamente sotto sforzo il motore.

Manipolazione di

Un alto livello di comfort operativo è vantaggioso in ogni situazione. Previene l’insorgere di affaticamento e problemi muscolari, per cui ci si può concentrare al meglio sul compito da svolgere. Idealmente, il lavoro è anche molto divertente.

Un flex a batteria Makita può essere classificato come comodo da usare per una serie di ragioni. Non c’è bisogno di andare alla ricerca di una presa di corrente, e non c’è bisogno di passare attraverso il fastidio di estendere qualsiasi cavo.

Ogni modello è dotato di una maniglia laterale gommata che può essere montata su entrambi i lati. Così, non importa se siete destri o mancini. D’altra parte, non c’è un’opzione a vite nella parte superiore. In generale, tutte le superfici di presa importanti sono piacevolmente gommate in modo morbido, in modo da poter afferrare saldamente senza dover temere sensazioni di pressione o la comparsa di calli.

Il peso del dispositivo è certamente superiore a quello di un dispositivo compatto con cavo di alimentazione, il che è dovuto alla batteria. A seconda della capacità, il peso operativo è di solito tra 2,3 e 3,7 kg. Le massicce smerigliatrici angolari da 230 mm possono anche pesare circa 8 kg.

Le smerigliatrici angolari a batteria Makita sono azionate da un interruttore a slitta (in cima all’alloggiamento) o da un interruttore a bilanciere (in fondo all’alloggiamento). Alcune persone trovano quest’ultima non così piacevole, perché l’interruttore inferiore deve poi essere permanentemente premuto (aumenta la sicurezza). Makita ha quindi migliorato qui e allargato la superficie, in modo da non dover dirigere la pressione del dito su una piccola superficie.

Il disco può essere sostituito in parte senza attrezzi, in pochi secondi (X-LOCK). Inoltre, una batteria Makita flex ha spesso uno sgancio rapido nella zona del cappuccio di protezione. In questo caso, la sua posizione può anche essere regolata senza attrezzi.

Vari segnali LED contribuiscono anche ad un alto livello di comfort. Su un modello di alta qualità, non solo ti mostrano la capacità residua della batteria, ma indicano anche un possibile sovraccarico.

Se si ottiene il caso corrispondente (MAKPAC), il trasporto sarà facile in qualsiasi momento. Inoltre, tutte le piccole parti possono essere immagazzinate in modo affidabile.

Sicurezza

Si dovrebbe anche prestare attenzione al tema della sicurezza sul lavoro. Fondamentalmente, la manipolazione di una batteria Makita flex è sicura, purché si presti attenzione ad alcune cose. Se non avete ancora familiarità con l’attrezzatura, dovreste prima leggere attentamente le istruzioni per l’uso. Questo vi dirà come maneggiare correttamente l’attrezzatura.

Durante l’uso, si consiglia di usare sempre entrambe le mani per guidare – questo vale anche per i modelli a una mano. Questo ti dà semplicemente più controllo e c’è solo un leggero rischio di scivolare.

Il rischio di lesioni può anche essere ridotto indossando un abbigliamento protettivo appropriato. Questo include, per esempio, occhiali e guanti di sicurezza. Anche se un battery flex Makita è lodevolmente silenzioso (livello sonoro spesso inferiore a 80 dB), la protezione dell’udito può ridurre il livello di stress quando si lavora per lunghi periodi.

Makita stessa equipaggia le smerigliatrici angolari a batteria con numerose funzioni che forniscono una protezione aggiuntiva per l’utente. Un soft start, per esempio, riduce l’energia generata durante l’avvio in modo che il dispositivo non scoppi in modo incontrollato. I sensori (AFT; Active Feedback sensing Technology) rilevano i blocchi durante il funzionamento e avviano immediatamente un arresto automatico. Un freno motore elettrico assicura che il disco rotante si fermi il più rapidamente possibile.

Inoltre, ci sono varie caratteristiche che proteggono il motore e la batteria dall’eccessiva usura. Se c’è un sovraccarico/surriscaldamento dei sistemi, la smerigliatrice angolare si spegne.

Inoltre, l’alloggiamento è in gran parte protetto contro la polvere e gli spruzzi d’acqua dalla comprovata tecnologia XPT. Nei modelli da 36V, viene installata anche una staffa che protegge le due batterie dal contatto con altri oggetti.

Prezzo

Naturalmente, anche il prezzo ha una certa influenza sulla decisione. Una batteria Makita flex non è esattamente economica. Ma anche il produttore non ha mai fatto questa affermazione. Si dà molto più valore a un buon appuntamento e alla funzionalità incondizionata. Come unità singola, i primi modelli in offerta sono disponibili per poco meno di 100 euro. Per un modello potente da 230 mm, invece, bisogna valutare in dettaglio un investimento che parte da circa 200 euro.

In generale, ha senso che i costi siano in un giusto rapporto con le proprie richieste. Questo riduce il rischio di rimanere delusi. Più potenza ti serve e più spesso la smerigliatrice angolare deve essere usata estensivamente, più il budget dovrebbe essere fissato. Per condizioni difficili nel commercio, è quindi essenziale investire più di quanto sarebbe necessario per un uso sporadico in casa.

Dove comprare

Gli strumenti Makita godono di una grande popolarità tra la casa e i tuttofare in questo paese. Pertanto, ci sono diverse opzioni per acquistare le smerigliatrici angolari a batteria del produttore sia online che offline.

Mercati come Amazon ed eBay offrono la più grande selezione tutto l’anno. Qui si può anche trovare qualsiasi nuovo modello in modo relativamente rapido, dato che decine di rivenditori sono attivi. Quest’ultimo ha anche il vantaggio di prezzi equi, dato che c’è una concorrenza costante per la migliore visibilità.

A livello locale, le catene consolidate di fai da te sono un buon punto di partenza. Questi includono, per esempio, Obi, Hagebau, Bauhaus e Hornbach. Qui si può anche approfittare di consigli personali. Makita vi offre la possibilità di trovare il referente più vicino nella ricerca dei rivenditori specializzati.

Se necessario, ci sono anche modelli ibridi per l’online e il locale. Per esempio, è possibile ordinare un Makita smerigliatrice a batteria online su Media Markt e poi farselo consegnare nel negozio di vostra scelta. Questo vi risparmia la frustrazione che il dispositivo desiderato potrebbe non essere sul posto al vostro arrivo.

Smerigliatrice a batteria Makita – Ci sono vantaggi e svantaggi

Le smerigliatrici angolari a batteria di Makita hanno diversi vantaggi da offrirvi. Promettono una grande facilità d’uso e una funzionalità affidabile. La selezione comprende anche 2 modelli per dischi da 230 mm, cosa piuttosto rara in questo segmento. Tuttavia, ogni richiesta non può essere soddisfatta. Per permetterti di valutare rapidamente i pro e i contro di una batteria Makita flex, abbiamo creato una panoramica per te qui sotto:

Vantaggi

  • Comprovata scelta di modelli da 18V e 36V
  • Disponibile sia come unità a sé stante che come set completo che include custodia e co.
  • Massima libertà di movimento, in modo da poter accedere immediatamente a qualsiasi luogo desiderato
  • Non devi mai cercare una presa o rimanere impigliato nel cavo
  • La fine non è necessariamente a 125 mm (come con molti altri produttori), ma in alcuni casi solo a 230 mm
  • Il motore brushless promette dimensioni compatte, molta potenza, assenza di manutenzione e lunga durata
  • ADT mantiene automaticamente la velocità costante a diverse resistenze, in modo che non ci sia da temere un calo di prestazioni
  • In alcuni casi, la protezione e il supporto del disco possono essere azionati interamente senza utensili (solo versioni X-LOCK)
  • A volte la preselezione della velocità permette una velocità di minimo individuale
  • L’avviamento dolce e il freno motore (ad esempio in caso di blocco o di arresto normale) garantiscono un alto livello di sicurezza
  • Il motore e la batteria sono protetti contro l’usura eccessiva dalla protezione da sovraccarico e dalla protezione da scarica profonda
  • I modelli 36V hanno una maniglia laterale disaccoppiata dal motore, in modo che solo poche vibrazioni vengono trasmesse anche quando si usano questi modelli
  • I modelli grandi possono essere collegati a un aspirapolvere e avviarlo automaticamente all’avvio (Auto-Start Wireless System)

Svantaggi

  • Non adatto a una borsa piccola
  • A volte costretti a usare l'”interruttore a bilanciere”, che deve essere premuto permanentemente durante il funzionamento
  • I modelli X-LOCK possono anche essere utilizzati solo con le rondelle X-LOCK (le rondelle X-LOCK possono a loro volta essere utilizzate in tutti i dispositivi)



Nessun commento trovato


Hai una domanda o un'opinione sull'articolo? Condividila con noi!

La tua mail non viene pubblicata. Campi obbligatori sono marchiati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.