Skip to main content

Levigatrice a nastro Makita

Smerigliatrici a nastro affidabili dal Giappone

Nel segmento degli utensili, l’azienda giapponese Makita è uno dei fornitori più popolari al mondo ed è tenuta in grande considerazione dagli appassionati di fai da te e dagli artigiani. La gamma della tradizionale marca blu comprende anche levigatrici a nastro di vari design. Con una potenza di più di 1000 watt, una levigatrice a nastro Makita può rimuovere rapidamente anche le grandi superfici. Questo produttore offre anche smerigliatrici a nastro compatte – le cosiddette smerigliatrici a dito – per aree difficili da raggiungere e lavori dettagliati.

Levigatrice a nastro Makita

Di seguito, vi mostreremo quale levigatrice a nastro di Makita è raccomandata. Scoprirete anche cosa dovreste sempre tenere a mente quando scegliete una levigatrice a nastro. Speriamo di potervi aiutare con questa guida.

Levigatrice a nastro Makita – Questi modelli si dimostrano

Makita 9404J

Makita 9404J

Le levigatrici a nastro di Makita permettono di lavorare rapidamente su grandi superfici. Una raccomandazione per un lavoro di levigatura completo è il modello Makita 9404J.

Il dispositivo a filo è dotato di un motore da 1010 watt e di un nastro abrasivo largo 100 mm. Di conseguenza, ci si può aspettare un rapido avanzamento del lavoro, anche su lamiere d’acciaio dure e simili. È possibile regolare la velocità del nastro in 5 passi tramite una ruota e quindi rimuovere adeguatamente una vasta gamma di materiali. Makita raccomanda la levigatrice a nastro per rimuovere ruggine, vernice e macchie ostinate su pavimenti e pareti.

È comune che un grande potenziale di potenza vada di pari passo con un peso morto relativamente alto. La levigatrice a nastro pesa poco meno di 5 kg. Quando si lavora in verticale, i polsi e le mani devono quindi inevitabilmente sopportare un certo carico. Per il lavoro orizzontale, invece, un peso morto elevato è addirittura vantaggioso, perché l’utente non deve esercitare tanta pressione verso il basso per il contatto.

Nel complesso, la 9404J è una potente levigatrice a nastro di Makita. I clienti sono ampiamente entusiasti della potenza e attestano la possibilità di lavorare continuamente per ore senza problemi. Altri punti forti sono il centraggio automatico del nastro e la velocità regolabile del nastro. Inoltre, questa levigatrice a nastro può essere utilizzata anche in modo stazionario – Makita offre separatamente il dispositivo di fissaggio corrispondente.

Makita 9910J

Makita 9910J

Anche se Makita non è esattamente economica, ci sono alcune eccezioni più economiche di tanto in tanto. Un esempio è la levigatrice a nastro universale Makita 9910J.

Questo modello viene fornito con un nastro largo 76 mm (80 grit). Con una larghezza così standard, una grande varietà di superfici intorno al legno può essere rimossa senza complicazioni. Il motore assorbe 650 watt. La fornitura include anche un sacchetto per la polvere. Tuttavia, per rimuovere la polvere di levigatura in modo particolarmente efficace quando si lavora a lungo, è consigliabile acquistare un sistema di aspirazione esterna/aspiratore universale per l’aspirazione esterna.

Da banco

Gli accessori disponibili da Makita rendono la gamma di applicazioni ancora più flessibile.

Grazie al suo design (costruzione laterale superiore), questa smerigliatrice a nastro può essere utilizzata anche ferma su un tavolo di lavoro. Tuttavia, non è possibile variare la velocità del nastro su questa unità. È una costante di 270 metri/minuto. La cinghia può essere cambiata senza attrezzi tramite una leva a sgancio rapido sul lato.

In sintesi, la 9910J è una levigatrice a nastro universale e relativamente economica di Makita. Il nastro largo 76 mm scorre vicino al bordo esterno dell’alloggiamento, il che rende facile lavorare vicino al bordo. È possibile regolare la cintura da soli in qualsiasi momento tramite una rotella girevole. Inoltre, è possibile collegare un sistema di estrazione esterno. Una potenza di 650 watt e un peso di 2,8 kg sembrano essere un buon compromesso tra prestazioni e facilità d’uso. I clienti sono ampiamente soddisfatti.

Makita DBS180Z

Batteria DBS180Z

Gli azionamenti a batteria sono ancora sottorappresentati nel segmento delle smerigliatrici a nastro. Un’eccezione è la lima a nastro compatta Makita DBS180Z .

Questa smerigliatrice per dita da 18V può essere utilizzata in qualsiasi posto a piacere. La libertà di movimento senza fili lo rende possibile. Viene fornito insieme a un braccio di estensione di 9 mm di larghezza ed è quindi destinato al lavoro in filigrana. Grazie alle dimensioni compatte, anche le aree di difficile accesso possono essere lavorate senza problemi. Una luce LED inclinabile, una maniglia aggiuntiva gommata e un interruttore bloccabile per il funzionamento continuo ti sostengono.

Inoltre, questa lima a nastro è dotata di un motore senza spazzole. Questo ha un’efficienza particolarmente alta, perché c’è molto meno attrito rispetto a un motore a spazzole di carbone. Inoltre, un tale motore è completamente privo di manutenzione. Un freno motore elettronico, che può portare il nastro all’arresto il più rapidamente possibile, assicura anche un alto livello di sicurezza durante il funzionamento.

Nel complesso, la DBS180Z è una pratica levigatrice a dito di Makita. È particolarmente adatto per lavori dettagliati e per la lavorazione precisa di piccoli pezzi o segmenti. La massima libertà di movimento, un LED che può essere inclinato ad angolo e la velocità del nastro che può essere regolata tramite il comando rotativo, tra le altre cose, garantiscono un alto livello di comfort. Il braccio di estensione ha una larghezza di 9 mm. Tuttavia, se necessario, è possibile montare anche un braccio da 6 mm e uno da 13 mm di Makita. Lo stesso vale per un ugello di estrazione.

Levigatrice a nastro Makita – Questo è ciò che conta nella selezione

Opzioni di selezione e design

Nella categoria delle classiche smerigliatrici a nastro, gli azionamenti a batteria sono ancora una rarità. Makita non fa eccezione – tutte le macchine, ad eccezione della mini lima a nastro DBS180Z, sono alimentate dalla comune corrente di rete (220-240V). Inoltre, tutte le smerigliatrici a nastro Makita sono inizialmente azionate a mano dalla fabbrica.

In generale, i dispositivi con cavo offrono il vantaggio di poter essere messi in funzione immediatamente. Tuttavia, la libertà di movimento è un po’ limitata. Inoltre, a seconda del posizionamento, il cavo aumenta il rischio di incidenti/incidenti.

Con un cosiddetto dispositivo stazionario, tuttavia, è anche possibile avvitare la smerigliatrice a nastro al tavolo di lavoro utilizzando morsetti metallici o una piastra metallica. Questo ha senso se il lavoro si svolge sempre nello stesso posto, preferibilmente in officina, e si devono levigare pezzi piuttosto piccoli. In questo caso, il lavoro è particolarmente comodo.

Fondamentalmente, tutte le smerigliatrici a nastro sono simili nel loro modo di funzionamento. Nella maggior parte dei casi, sono installati un cosiddetto rullo di guida e un cosiddetto rullo di guida. Il rullo guida può essere regolato con una rotella sul lato. Se volete cambiare la cinghia, dovete solo farla allentare, per esempio tramite la ruota. Durante il funzionamento, un sistema automatico di centraggio del nastro assicura che il nastro sia sempre perfettamente allineato.

Dimensioni della superficie di levigatura

La dimensione della superficie di levigatura determina in larga misura quanta superficie può essere levigata per movimento. Questo dovrebbe essere ponderato in anticipo, perché a differenza della grana della carta, la superficie di levigatura di una stessa levigatrice a nastro non può essere cambiata in modo flessibile (un’eccezione qui sono le piccole lime a nastro, che possono essere utilizzate con diversi bracci).

Una levigatrice a nastro Makita può lavorare con un nastro abrasivo fino a 100 mm di larghezza. Una tale larghezza preannuncia già il segmento superiore e predestina i dispositivi a rimuovere rapidamente ampi strati di materiale.

Poiché Makita offre anche lime a nastro molto compatte, è anche possibile eseguire lavori molto delicati con questa marca. Con questi modelli mini, il nastro abrasivo è spesso largo solo 6-13 mm e quindi perfettamente adatto per aree strette e lavori dettagliati su misura.

Dovresti anche tenere d’occhio la grana del nastro abrasivo. Più è grossolano (pochi grani), più velocemente il materiale può essere rimosso. Più grani ci sono, tuttavia, migliore è la qualità della superficie. Bisogna trovare un equilibrio tra questi due aspetti, a seconda dell’attività. Sul mercato esistono granulometrie comprese tra K16 (molto grossa) e K240 (molto fine).

Potenza e velocità del nastro

È anche importante prestare attenzione alla potenza. Non deve essere eccessivamente pronunciato, ma certamente deve adattarsi alla gamma di applicazioni desiderate. Più dura è la superficie su cui si vuole lavorare e più materiale si vuole rimuovere per unità di tempo, più potenza ha bisogno la levigatrice a nastro.

Ci sono vari indicatori che indicano il potenziale di potenza. Nel campo delle versioni con cavo di rete, il wattaggio sembra essere una guida collaudata. Nella forma del consumo di potenza spesso indicata, in realtà definisce solo il consumo di potenza, ma si può supporre che un alto consumo di potenza porterà nella maggior parte dei casi anche a una potenza di uscita relativamente alta.

Quanta energia viene trattenuta tra l’ingresso e l’uscita è determinata dall’efficienza del motore. È normale che una certa quantità venga sempre persa attraverso l’attrito meccanico e il calore.

Una levigatrice a nastro Makita può essere dotata di un motore fino a 1200 watt. Questo significa che i dispositivi sono tra i più potenti sul mercato. Potete usarli per i seguenti lavori, tra gli altri:

  • Derubrificazione della lamiera d’acciaio
  • Rimozione di pittura, vernice e macchie da legno, plastica e metallo
  • Ripristinare la lucentezza delle superfici vecchie e consumate dal tempo
  • I modelli compatti sono adatti per la finitura a filigrana di legno, plastica e ceramica, nonché per la sbavatura

Un altro fattore importante è la velocità del nastro, che può essere regolata elettronicamente su alcuni modelli. Più alto è il valore, più veloce è il progresso del lavoro. Allo stesso tempo, le superfici sensibili non possono più essere lavorate in modo regolare e controllato se la velocità è troppo alta.

Nel campo delle levigatrici a nastro a batteria, la tensione della batteria è una promessa di prestazioni potenziali. Più alta è la tensione, più potenza può essere trasmessa.

Manipolazione di

Per quanto riguarda l’uso della levigatrice a nastro, bisogna osservare alcune cose per ottenere risultati soddisfacenti. Prima di usare la levigatrice a nastro per la prima volta, si consiglia di leggere attentamente le istruzioni. Questo vi dirà cosa è e cosa non è appropriato.

Fondamentalmente, il funzionamento di una levigatrice a nastro Makita è abbastanza intuitivo. Dato che almeno un nastro abrasivo è incluso nella consegna, puoi iniziare subito. Come spesso accade con altri utensili, la levigatrice a nastro si avvia premendo l’interruttore dell’acceleratore con un dito.

I modelli più grandi hanno tutti una maniglia aggiuntiva sul davanti. Per usare l’attrezzo in modo sicuro e coraggioso, si devono usare entrambe le mani. Tenete presente che la propulsione della levigatrice a nastro cercherà sempre di tirarvi in avanti.

La smerigliatrice a nastro deve essere tenuta in costante movimento in modo che non si creino profondi solchi di molatura. A seconda dello strumento, questo può richiedere un certo sforzo. Una levigatrice a nastro Makita pesa tra 1,6 kg e più di 5 kg, a seconda del modello.

Funzioni aggiuntive

Alcune delle levigatrici a nastro Makita sono dotate di utili funzioni aggiuntive. Di seguito, vi mostreremo quali di questi possono migliorare significativamente il comfort e la flessibilità.

Il lavoro è particolarmente facile quando la velocità del nastro può essere regolata elettronicamente. Più alta è la velocità, più velocemente e più aggressivamente il materiale viene rimosso. Per smerigliare delicatamente le superfici sensibili, invece, una velocità inferiore è più appropriata.

Inoltre, la maggior parte dei modelli sono dotati di un sacchetto per la polvere che può essere ruotato di 360°. A differenza di molti altri produttori, la superficie tessile di Makita è relativamente impermeabile. Tuttavia, è meglio collegare un sistema di aspirazione esterno/aspiratore universale tramite un ugello di aspirazione quando si lavora per lunghi periodi di tempo.

Anche le diverse piastre di contatto sono vantaggiose. Alcune smerigliatrici a nastro Makita hanno sia una piastra di grafite che una di sughero (ideale per i materiali vulnerabili).

Sicurezza

Dovete sicuramente affrontare la questione di un’adeguata sicurezza sul lavoro. Non solo la levigatrice a nastro in sé, ma anche l’inevitabile polvere di levigatura rappresenta un certo pericolo per la salute.

Prima di tutto, il rischio di incidenti può essere ridotto se l’utente si sforza di farne un uso corretto. È importante anche un abbigliamento protettivo adeguato. Questo include, per esempio, occhiali di sicurezza che schermano i trucioli e la polvere di macinazione dagli occhi.

È anche consigliabile indossare una protezione per le orecchie, perché il livello di rumore dei modelli con cavi di grandi dimensioni è sempre superiore a 90 dB. Un’eccezione sono le mini lime a nastro di Makita. Qui, solo 83-84 dB vengono rilasciati nelle immediate vicinanze delle orecchie, motivo per cui l’utente è libero di indossare una protezione dell’udito.

Poiché la polvere di levigatura è dannosa per il nostro sistema respiratorio, si raccomanda anche l’uso di una maschera antipolvere. Anche con il sistema di estrazione intatto, c’è una certa concentrazione di particelle nocive nell’aria.

Prezzo

Il costo di solito gioca un ruolo nel processo decisionale. Una levigatrice a nastro Makita non è esattamente economica, ma questa non è la pretesa del produttore. Piuttosto, il valore è posto sulla funzionalità incondizionata e sulla durata. Per garantirlo nel commercio, le smerigliatrici a nastro richiedono di solito un budget di più di 250 euro.

Fondamentalmente, il rapporto tra domanda e prezzo dovrebbe essere giusto. Più potenza ti serve e più superficie vuoi lavorare, più devi investire. I file a banda piccola sono quindi spesso associati a un vantaggio di prezzo.

Dove comprare

Le levigatrici a nastro Makita possono essere acquistate sia online che nei negozi al dettaglio locali. Tuttavia, quest’ultimo è spesso possibile solo in misura limitata, perché si tratta di strumenti professionali che i “negozi per le masse” a volte non includono nel loro assortimento.

Di norma, è possibile trovare tutti i modelli online sui marketplace Amazon ed eBay. Lì, vari rivenditori (tra cui Amazon stesso come fornitore) competono per la migliore visibilità, il che spesso si traduce in prezzi equi. Poiché le smerigliatrici a nastro Makita non sono esattamente economiche, può anche avere senso comprarle di seconda mano (Amazon Warehouse Deals/eBay da venditori privati).

Nel commercio stazionario, la selezione di smerigliatrici a nastro di questo produttore è un po’ più limitata, perché la maggior parte degli appassionati del fai da te preferisce comprare smerigliatrici a nastro più economiche. Ci sono alcuni esempi nei grandi negozi di bricolage. Può anche essere possibile controllare in anticipo la disponibilità nella rispettiva località tramite i siti online dei negozi di bricolage.

Levigatrice a nastro Makita – Vantaggi e svantaggi in sintesi

Le smerigliatrici a nastro di Makita offrono diversi vantaggi. Quando si tratta di prestazioni incondizionate, sono tra i migliori sul mercato. La possibilità di utilizzare sia le versioni massicce che quelle piccole è anche pratica. Tuttavia, non tutte le richieste vengono soddisfatte. Affinché tu possa soppesare rapidamente i pro e i contro degli apparecchi, ti abbiamo fornito una panoramica qui sotto:

Vantaggi

  • I modelli con cavo sono consegnati pronti per l’uso
  • Lavorazione di alta qualità, adatta anche per un uso regolare in applicazioni commerciali
  • La larghezza della banda di 100 mm e la potenza del motore fino a 1200 watt permettono di lavorare rapidamente anche le superfici metalliche
  • Mini lime a nastro con larghezze di banda tra 9 e 30 mm sono ideali per lavori di filigrana in spazi ristretti
  • La velocità del nastro può essere regolata in modo flessibile per mezzo di una ruota
  • Il centraggio automatico del nastro assicura un avanzamento del lavoro senza compromessi
  • Può essere collegato all’aspirazione esterna della polvere
  • Numerosi accessori disponibili (ad esempio materiale di montaggio per il funzionamento stazionario)

Svantaggi

  • Non adatto a piccoli budget
  • Probabile selezione di modelli cordless è ancora in attesa in questa categoria



Nessun commento trovato


Hai una domanda o un'opinione sull'articolo? Condividila con noi!

La tua mail non viene pubblicata. Campi obbligatori sono marchiati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.