Skip to main content

Tassellatore a batteria Makita

Strumenti collaudati dal Giappone

L’azienda tradizionale giapponese Makita gode di un’ottima reputazione presso numerosi artigiani e casalinghi in tutto il mondo. Quasi tutti conoscono gli strumenti di colore blu del produttore. Anche i martelli perforatori fanno parte della gamma. Un tassellatore a batteria Makita è particolarmente conveniente. Dal momento che non è legato a un cavo, si ha la garanzia di poter andare direttamente in qualsiasi luogo desiderato. Inoltre, non vi sentite affatto limitati. Nonostante certe profezie di sventura, questo disegno può essere molto potente anche oggi.

Tassellatore a batteria Makita

Di seguito, vi presenteremo quale tassellatore a batteria Makita è una buona scelta. Imparerete anche cosa dovreste considerare in questo contesto. Speriamo di potervi aiutare con questa guida.

Tassellatore a batteria Makita – Questi modelli sono raccomandati

Makita DHR171Z

18V DHR171Z

Anche se i trapani a percussione a batteria di Makita sono chiaramente merce di marca, ci sono anche offerte occasionali per un piccolo budget. Una raccomandazione in questo contesto è il Makita DHR171Z .

Il dispositivo viene fornito singolarmente o con batteria e caricatore. Anche includendo la batteria, il peso è limitato a meno di 3 kg. Di conseguenza, la gestione è senza sforzo. Il sistema anti-vibrazione e le maniglie gommate contribuiscono anche a questo. Grazie alle dimensioni compatte, il trasporto in spazi ristretti non è un problema. Lo stesso vale per il lavoro in spazi confinati.

Un pratico LED nella parte anteriore assicura che tu abbia sempre una visione chiara. Poiché il produttore elenca l’energia massima di impatto a 1,2 joule, questo dispositivo è adatto solo per compiti moderati. Per esempio, si possono praticare fori fino a 17 mm nel calcestruzzo. Tra l’altro, la protezione da sovraccarico, il monitoraggio della temperatura e la protezione da scarica profonda assicurano un alto livello di sicurezza sotto molti aspetti.

Tutto sommato, il DHR171Z è un popolare e pratico tassellatore a batteria di Makita. Grazie alle dimensioni compatte e al peso ridotto, offre una grande facilità d’uso. Tuttavia, a seconda delle prestazioni, bisogna anche fare qualche compromesso. Questo modello è il più adatto per attività di bricolage e per lavori semplici nel commercio. Il dispositivo non è progettato per resistenze massicce sotto carico continuo.

Makita DHR243RTJ

Trapano DHR243RTJ

Makita offre anche set di trapani a percussione universali con i quali si può davvero iniziare. Un buon esempio è l’insieme Makita DHR243RTJ .

Questo tassellatore a batteria viene fornito con due batterie da 5-Ah, un caricatore e una spaziosa scatola Makpac. Per il funzionamento, è sufficiente inserire una batteria, in modo da avere sempre una sostituzione in magazzino. La batteria è completamente piena dopo solo 45 minuti di carica. Ora potete andare a lavorare in modo variabile con questo martello combinato. Può forare, martellare e scalpellare in egual misura. La sola posizione dello scalpello può essere regolata 40 volte.

Una batteria da 18 V è sufficiente per questo strumento per rilasciare un’energia di impatto fino a 2 joule. Anche il motore senza spazzole dà un contributo significativo. Mentre nella muratura si possono praticare fori fino a 24 mm, lo stesso vale per 13 mm nell’acciaio. Inoltre, la manipolazione è facile, dato che il tassellatore a batteria pesa un leggero 3,7 kg pronto all’uso. La frizione a slittamento assicura un alto livello di sicurezza.

Nel complesso, il DHR243RTJ è un flessibile tassellatore a batteria di Makita. Con una sola impugnatura si può scegliere tra foratura a martello, foratura e scalpellatura. I 2 joule di forza d’urto sono specialmente sufficienti per una varietà di progetti fai da te. Tuttavia, il martello combinato compatto può essere utilizzato anche nel commercio, dove un dispositivo massiccio è fuori luogo.

Makita DHR400ZKU

36V DHR400ZKU

Makita ha anche soluzioni affidabili pronte per le grandi sfide. Un tassellatore a batteria particolarmente potente è il Makita DHR400ZKU .

Il dispositivo ha una forza di impatto di picco di 8 joule. Di conseguenza, si può facilmente penetrare nel metallo e sollevare rapidamente i muri se necessario. In generale, questo modello è la soluzione migliore per prendere misure di vasta portata. Due batterie forniscono una tensione combinata di 36V durante il funzionamento. Tuttavia, la grande capacità di potenza influisce inevitabilmente sul peso, che non è certo insignificante a 8 kg.

Le funzionalità sono molteplici. Si può forare con il martello e con lo scalpello. Lo scalpello, per esempio, può essere regolato 24 volte. L’impugnatura supplementare gommata e il sistema antivibrazione, tra le altre cose, assicurano un alto livello di comfort. Al meccanismo di percussione, i rinculi sono compensati nel miglior modo possibile. Inoltre, questo tassellatore è dotato di Bluetooth. Attraverso questo dispositivo è possibile avviare l’aspirapolvere disponibile separatamente.

In sintesi, il DHR400ZKU è un tassellatore a batteria di alta qualità di Makita. Attualmente è la versione più potente della serie LXT. Una potenza di 8 joule è sufficiente, tra l’altro, per fare fori di 40 mm nel cemento. È possibile anche una scalpellatura grossolana. Anche se il produttore ha fatto di tutto per garantire un alto livello di comfort, lavorare con un modello del genere è ancora relativamente faticoso.

Tassellatore a batteria Makita – In generale dovreste prestare attenzione a quanto segue

Tipo

Fondamentalmente, l’unità a batteria compete con la classica alimentazione con cavo di alimentazione. Ci sono vantaggi e svantaggi a questo proposito.

Prima di tutto, si può affermare che il motore qui è davvero massimo a bassa manutenzione. Non vengono utilizzate spazzole di carbonio, ma la tecnologia brushless di alta qualità. Questo non è solo durevole e potente, ma anche particolarmente salvaspazio.

Una o due batterie da 18V della serie LXT sono utilizzate come azionamento. La tecnologia agli ioni di litio offre il vantaggio di essere leggera e resistente. Non ha effetto memoria e c’è solo una bassa autoscarica.

Poiché la batteria deve essere caricata prima, ovviamente, l’avvio non è così veloce come quando si collega un dispositivo con cavo di alimentazione. Inoltre, il funzionamento continuo è possibile solo se si tiene a portata di mano una capacità sufficiente o, se necessario, diverse batterie ricaricabili.

La libertà senza fili significa che qualsiasi luogo può essere lavorato direttamente come desiderato. Non è necessario andare alla ricerca di una presa di corrente. Il fatto che non ci sia nessun cavo aumenta il comfort e riduce anche il rischio di inciampare.

Performance

La potenza è ovviamente di importanza cruciale. È imperativo che si adatti alle esigenze del sito. Anche se i trapani a percussione a batteria stanno diventando sempre più potenti, bisogna purtroppo notare che non possono tenere il passo con i grandi dispositivi a cavo al massimo delle prestazioni.

Quanto sia potente il modello che hai scelto, lo puoi vedere dalla forza d’impatto, che a volte è anche chiamata energia d’impatto. È indicato nell’unità joule. Un tassellatore a batteria Makita può effettivamente rilasciare fino a 8 joule. Questo è quindi già sufficiente per scalpellare i muri e per forare le superfici molto dure.

Una promessa per la potenza potenziale è spesso la tensione della batteria. Più è alto, più energia è probabile che venga trasferita. Quindi, se hai bisogno di molta potenza, dovresti optare per una versione che combina due batterie da 18V per una tensione di 36V.

In generale, i trapani a martello possono agire sul substrato con più forza dei trapani a percussione. Qui viene utilizzato un meccanismo di percussione elettropneumatico, per cui la vostra forza muscolare gioca un ruolo subordinato.

Un tassellatore a batteria Makita può essere utilizzato per lavorare con una vasta gamma di materiali. Tuttavia, se si desidera forare diametri molto grandi nel metallo o abbattere rapidamente grandi pareti, la scelta dovrebbe davvero cadere su un modello superiore.

Mandrino del trapano

Per quanto riguarda il mandrino del trapano, Makita si affida a supporti SDS (SDS-plus & SDS-max). SDS sta per Special Direct System. Questo design è stato inventato da Bosch e ha un diametro del gambo standardizzato a 10 mm. È considerato come la risposta ai vari sistemi degli anni ’60 e ’70, perché quelli erano tutt’altro che adatti ai consumatori.

Il rispettivo attacco può essere posizionato rapidamente nel mandrino del trapano SDS senza l’uso di un utensile separato. Oltre ai trapani, si possono considerare anche gli scalpelli. Uno scalpello Makita, per esempio, può essere regolato nella sua posizione fino a 24 volte, in modo che difficilmente possa scivolare via durante un compito.

Manipolazione di

La manipolazione deve ovviamente essere il più confortevole possibile. Solo allora potrai dedicarti completamente al tuo lavoro senza doverti aspettare alcun disagio fisico. L’azienda Makita fa del suo meglio per offrirvi un alto livello di comfort.

Un peso leggero contribuisce in modo significativo a una manipolazione con risparmio di forza. Ci sono alcuni trapani a percussione a batteria di Makita che pesano ben meno di 4 kg quando sono assemblati. Tali modelli possono quindi essere utilizzati anche dalle donne con fiducia. Tuttavia, bisogna dire che per una grande capacità di prestazioni, si deve inevitabilmente prevedere un peso crescente.

Le impugnature gommate assicurano anche che non ci siano sensazioni di pressione e certamente nessun callo nei palmi. Grazie al sistema AVT (anti-vibrazione) di Makita, quasi nessuna vibrazione raggiunge le maniglie. Questo è assicurato, tra l’altro, da una compressione variabile della molla.

In generale, la batteria può essere inserita con una sola impugnatura e il tassellatore può essere avviato comodamente al tocco di un pulsante. I simboli chiari sugli interruttori mostrano, per esempio, se si è in modalità di foratura a martello o di perforazione.

Anche l’attivazione dell’illuminazione a LED è utile. Questo permette di illuminare il posto di lavoro in modo ottimale in ogni momento, il che migliora ulteriormente la sicurezza.

Inoltre, con ogni modello si ha la possibilità di scegliere se si vuole acquistare solo il singolo apparecchio o se si vuole ricevere direttamente la consegna con accessori completi (valigetta, batteria, caricabatterie, set trapano/scalpello).

Funzionalità

A seconda del modello, un tassellatore a batteria Makita può essere dotato di una vasta gamma di funzioni. Quali funzioni sono particolarmente utili, lo spiegheremo brevemente di seguito.

Per lavorare in modo particolarmente flessibile, Makita vi offre la possibilità di regolare elettronicamente la velocità e il numero di colpi. Questo permette di forare superfici morbide, come il legno, in modo controllato e preciso. Una volta che la velocità è stata impostata, rimane costante in modo affidabile.

Se si ha un compito esteso davanti a sé, è utile usare l’interruttore a scorrimento per il funzionamento continuo. Questo significa che non è necessario applicare costantemente la pressione con il dito.

Inoltre, viene spesso installata una cosiddetta funzione soft a vuoto. Questo riduce la velocità del motore al minimo, in modo che anche allora le vibrazioni siano minime.

In alcuni casi, è anche possibile combinare il tassellatore con un sistema di estrazione della polvere. Tuttavia, non si dovrebbe fare a meno di una maschera antipolvere adeguata per le grandi sfide.

Inoltre, la capacità residua della batteria può talvolta essere letta da un display a LED. In questo caso, non ci saranno certamente più sorprese negative.

Sicurezza

Anche l’aspetto della sicurezza dovrebbe essere sicuramente in primo piano. Sia il produttore che l’utente possono fare molto per ridurre al minimo il rischio di incidenti. Per esempio, la manipolazione deve essere sempre effettuata correttamente.

Si può sicuramente affermare che un tassellatore a batteria Makita è dotato di molte caratteristiche di sicurezza. La cosiddetta frizione di disinnesto è particolarmente utile. Previene pericolosi blocchi e le relative battute d’arresto della macchina.

Anche il tassellatore stesso riceve la massima protezione. In caso di sovraccarico, si spegne automaticamente per evitare un’usura eccessiva. Anche la temperatura e il livello di carica della batteria sono costantemente monitorati. Per inciso, le batterie 18V del produttore possono essere allegramente utilizzate in numerosi altri utensili Makita.

Prezzo

Naturalmente, anche i costi influenzano la decisione in una certa misura. In generale, si può dire che un tassellatore a batteria Makita ha un prezzo equo. C’è una vasta gamma, in modo che quasi tutte le richieste possano essere servite. I primi modelli sono in vendita a poco più di 100 euro. Se hai già una batteria e il caricatore corrispondente, puoi ovviamente risparmiare il massimo.

Il prezzo dovrebbe essere in un rapporto equo con le vostre richieste. Più potenza e più versatilità ti aspetti, più dovresti investire. Il budget non dovrebbe essere fissato troppo basso, specialmente per il duro carico continuo nel commercio.

Tassellatore a batteria Makita – Ci sono vantaggi e svantaggi

Un tassellatore a batteria di Makita offre molti vantaggi. Questo inizia con la selezione completa di dispositivi leggeri e compatti e di potenti versioni commerciali. Anche le versioni piccole hanno un alloggiamento molto robusto. In generale, la gestione è abbastanza intuitiva. Tuttavia, questo tipo non può soddisfare tutte le esigenze. Affinché possiate pesare comodamente i pro e i contro, abbiamo creato una tabella per voi qui sotto:

Vantaggi

  • Marchio provato e rinomato
  • Grande selezione
  • Disponibile anche come martello combinato per forare e scalpellare
  • Libertà di movimento illimitata
  • Vengono utilizzati motori senza spazzole, che sono praticamente esenti da manutenzione e molto durevoli
  • Batterie agli ioni di litio di alta qualità che hanno un’alta densità di energia e durano a lungo
  • Peso adeguato, elementi gommati e tecnologia anti-vibrazione assicurano un alto livello di comfort
  • La velocità può essere regolata elettronicamente per adattarsi al compito da svolgere
  • L’energia di impatto può essere fino a 8 joule
  • Il LED anteriore può illuminare l’area di lavoro
  • Il monitoraggio della temperatura, la protezione da sovraccarico e la protezione da scarica profonda assicurano un alto livello di sicurezza
  • I dispositivi di alta qualità hanno anche la connessione Bluetooth per l’estrazione automatica della polvere

Svantaggi

  • Piuttosto non adatto per misure estese nel commercio (l’eccezione è il modello superiore DHR400ZKU)
  • La potenza non è sufficiente per forare grandi diametri nel metallo

Video: Makita DHR171 in pratica




Nessun commento trovato


Hai una domanda o un'opinione sull'articolo? Condividila con noi!

La tua mail non viene pubblicata. Campi obbligatori sono marchiati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.