Skip to main content

Trapano Makita

Le migliori macchine perforatrici di Makita

L’azienda tradizionale giapponese Makita guarda indietro ad una storia di più di 100 anni. Da allora, l’azienda ha accumulato una grande esperienza e un’ottima reputazione tra molti casalinghi e tuttofare. La gamma di prodotti comprende anche una varietà di macchine di perforazione. Un trapano Makita è considerato potente e collaudato. Ma anche all’interno di questa categoria, ci sono ancora una volta varie differenze. Ma una cosa si può dire in anticipo: Makita ha una soluzione ottimale per quasi tutte le esigenze.

Trapano Makita

Di seguito, vi presenteremo quale trapano Makita è una buona scelta. Inoltre, imparerete cosa dovreste cercare quando scegliete. Speriamo di potervi aiutare con questa guida.

Trapano Makita – Questi modelli sono raccomandati

Makita HR2470

Makita HR2470

Alcuni trapani Makita possono essere utilizzati in modo molto flessibile. Un buon esempio è il Makita HR2470 .

Il dispositivo può opzionalmente forare, martellare e anche scalpellare. Poiché è disponibile una corsa destra-sinistra, si aggiunge la possibilità di avvitamento. Di conseguenza, questa combinazione sostituisce diversi dispositivi individuali. Se si utilizza l’impatto, si possono fare fori fino a 24 mm di dimensione nel cemento e fino a 13 mm di dimensione nell’acciaio. Grazie al mandrino rapido SDS, gli attacchi possono essere montati e sostituiti in pochi secondi.

Anche se questo trapano è molto potente, pesa solo 3,3 kg insieme al cavo di alimentazione. Quest’ultimo è lungo probabilmente 4 metri. La maniglia anteriore gommata fornisce un ulteriore comfort. Grazie all’arresto di profondità esistente, non dovrete mai preoccuparvi di entrare troppo in profondità per inserire i tasselli. Inoltre, c’è una frizione di disinnesto. Se l’utensile è sovraccarico o bloccato nel materiale, si spegne automaticamente. Questo previene deviazioni incontrollabili.

Nel complesso, l’HR2470 è un trapano massimamente flessibile di Makita. Grazie all’impatto commutabile, è possibile esercitare molta forza e praticare grandi fori. Se necessario, la velocità può anche essere ridotta per poter fare lavori molto delicati. È anche possibile avvitare e rimuovere le viti. La fornitura comprende anche un fermo di profondità e una valigetta per il trasporto. I clienti sono soddisfatti del rapporto prezzo/prestazioni.

Makita HP1631KX3

Makita HP1631KX3

Makita offre anche potenti trapani per la piccola borsa. Una raccomandazione in questo contesto è il Makita HP1631KX3 .

Questo modello è un trapano a percussione con cavo. L’impatto può essere spento se necessario. È anche possibile regolare elettronicamente la velocità. A pieno carico, può praticare fori da 30 mm nel legno, da 16 mm nella muratura e da 13 mm nell’acciaio. Il peso proprio è limitato a soli 2 kg, motivo per cui le donne e gli anziani possono anche aspettarsi una gestione assolutamente a risparmio energetico.

Nonostante la leggerezza, l’alloggiamento del cambio è realizzato in alluminio pressofuso. Inoltre, è possibile regolare la maniglia aggiuntiva in un angolo di 180 gradi. Questo significa che la manipolazione ergonomica può essere ottenuta praticamente in qualsiasi posizione. A proposito, questo trapano a percussione è consegnato in un set insieme a una custodia e 74 accessori.

Nel complesso, l’HP1631KX3 è un trapano economico di Makita che può comunque praticare grandi fori in superfici dure per mezzo della percussione. I punti salienti sono l’impugnatura aggiuntiva che può essere regolata nella sua posizione, il peso di soli 2 kg e il collaudato mandrino rapido da 13 mm. Questa macchina può essere utilizzata anche per l’avvitamento. Insieme agli accessori inclusi, si possono affrontare molti compiti con fiducia.

Makita DHR171Z

18V batteria DHR171Z

I dispositivi a batteria stanno diventando sempre più popolari per la perforazione. Un bestseller assoluto del marchio Makita è il tassellatore a batteria Makita DHR171Z .

Con questo modello si può scegliere tra la foratura a martello o la foratura classica. I simboli chiari assicurano che l’operazione non sia complicata. L’energia proviene da una batteria 18V della serie LXT. Nonostante questa bassa tensione, è possibile praticare fori da 17 mm nel cemento e da 10 mm nell’acciaio. La velocità può essere controllata finemente tramite il pulsante dell’acceleratore.

Compresa la batteria, il peso è ancora un moderato 2,8 kg. La possibilità di ruotare la maniglia supplementare di 180 gradi e di fissarla in modo variabile contribuisce ad un alto livello di comfort. C’è anche un LED frontale, grazie al quale l’area di lavoro può essere illuminata opzionalmente. Makita si affida a un motore senza spazzole, che garantisce dimensioni compatte ed è quasi completamente privo di manutenzione.

In sintesi, il DHR171Z è un moderno trapano a batteria di Makita. In un senso più stretto, è un tassellatore che può agire in modo particolarmente potente sulla rispettiva superficie. Difficilmente dovrete usare la vostra forza durante l’operazione. Inoltre, si può sempre vedere perfettamente il progresso del lavoro attraverso il LED commutabile. Il monitoraggio integrato della temperatura, la protezione da sovraccarico e la protezione da scarica profonda assicurano anche una lunga durata.

Trapano Makita – In generale, si dovrebbe prestare attenzione a quanto segue

Opzioni di selezione e design

Attualmente, Makita offre più di 30 trapani. Inoltre, ci sono soluzioni strettamente correlate che possono essere utilizzate anche per la perforazione. Per non perdere la visione d’insieme, vi presentiamo brevemente i tipi più comuni.

Il trapano classico funziona in modo puramente meccanico ed è adatto per i lavori di costruzione e ristrutturazione. La performance è piuttosto moderata, motivo per cui non è possibile praticare grandi fori in materiali molto duri. D’altra parte, molti modelli Makita possono anche avvitare e svitare viti e lavorare come agitatore.

Se è necessaria un po’ più di potenza, l’acquisto di un trapano a percussione è una buona idea. Non solo esegue movimenti rotatori, ma esercita anche una forza sul substrato attraverso le vibrazioni in direzione longitudinale. Questo lo rende più facile da penetrare nelle superfici dure. Tra l’altro, l’impatto può anche essere facilmente disattivato, in modo che molte sfide possano essere adeguatamente padroneggiate.

I trapani ad angolo sono un altro tipo di trapano. Grazie alla testa di piegatura, si può anche arrivare in aree difficili da raggiungere con un tale modello.

Inoltre, Makita offre i cosiddetti trapani diamantati. Questi sono usati principalmente nel commercio e possono penetrare molto bene nel cemento e nella roccia.

Nel segmento degli utensili senza fili, ci sono anche i trapani avvitatori a percussione. Questo può essere usato come un normale avvitatore a impulsi. Tuttavia, poiché è possibile attivare un meccanismo di impatto, anche i mattoni e il calcestruzzo leggero, per esempio, possono essere forati bene.

Guida

In termini di azionamento, un trapano Makita può essere diviso in 2 diverse categorie: Modelli con filo e modelli senza filo. Entrambe le unità sono ugualmente associate a vantaggi e svantaggi.

Un trapano a filo è il classico che è stato disponibile per molto tempo. In realtà è stato sviluppato già alla fine del XIX secolo da Wilhelm Emil Fein. Oggi, i dispositivi sono spesso relativamente economici e possono essere messi in funzione direttamente dalla scatola. Tutto quello che dovete fare è mettere il cavo nella rete elettrica (220-240V). Inoltre, il funzionamento continuo è possibile di per sé. Tuttavia, si può anche vedere il cavo come uno svantaggio, perché limita la libertà di movimento e può rappresentare un certo pericolo di inciampo.

Un trapano a batteria è di solito un po’ più costoso, perché richiede anche una batteria agli ioni di litio e un caricatore adatto. La batteria agli ioni di litio ha un’alta densità di energia, una bassa autoscarica e praticamente nessun effetto memoria. Inoltre, il motore è senza spazzole, il che riduce davvero a 0 la manutenzione. In termini di prestazioni, questa unità è ancora una buona scelta solo per esigenze basse e medie. Poiché nessun cavo è necessario, si gode della massima libertà di movimento in ogni momento.

Performance

La capacità di potenza è di fondamentale importanza. Non deve necessariamente essere alto, ma deve sicuramente rientrare nello spettro dei compiti. Più duro è il materiale da lavorare e più grande è il diametro di foratura desiderato, più potenza è necessaria.

Come per altri produttori, i diametri massimi più importanti di un trapano Makita sono specificati direttamente. C’è una specifica precisa per il legno, la muratura, il calcestruzzo e l’acciaio.

Altri parametri per la potenza potenziale sono la coppia (in Nm) e un alto wattaggio. Anche se quest’ultimo definisce principalmente il consumo di potenza, un alto consumo di energia/unità di tempo può anche andare di pari passo con una maggiore potenza.

Nel segmento dei trapani a batteria, vale anche la pena dare un’occhiata alla tensione della batteria. Makita offre principalmente 18V qui. Se si tratta di un modello a 36V, ci si può aspettare molto di più.

Come già detto, i trapani classici sono piuttosto destinati ad applicazioni moderate. Se vuoi essere un po’ più completo, dovresti optare per un trapano a percussione Makita. Può scatenare più potenza, ma può anche lavorare come un normale trapano se necessario. Un tassellatore Makita è quindi consigliabile per superare grandi resistenze, perché non utilizza solo la potenza meccanica, ma anche un meccanismo elettropneumatico di percussione.

Mandrino del trapano

Makita si affida spesso al mandrino rapido originariamente sviluppato da Bosch per l’attacco frontale. Ha un diametro del gambo di 13 mm nella gamma delle punte classiche e accetta gli attacchi di numerosi produttori.

I vantaggi di questo sistema sono evidenti. È possibile rimuovere comodamente l’attacco senza usare un attrezzo separato e con una sola mano. Tutto quello che devi fare è un movimento di torsione. Il sistema può anche essere riparato altrettanto facilmente.

Alcuni trapani Makita (soprattutto le vecchie serie) sono dotati di un cosiddetto mandrino a corona dentata. Questo è particolarmente robusto e si è dimostrato per un lungo periodo di tempo. Tuttavia, per montare o cambiare un attacco, avete bisogno di una chiave a mandrino.

Manipolazione di

Naturalmente, l’uso di un trapano dovrebbe essere accompagnato da un alto livello di comfort. Un trapano Makita promette una piacevole manipolazione per vari motivi.

Molti dei trapani del produttore pesano meno di 3 kg – alcuni addirittura meno di 1,5 kg. Di conseguenza, possono essere guidati e applicati senza sforzo, il che aumenta anche l’aspetto della sicurezza allo stesso tempo.

Le versioni più grandi sono spesso dotate di una maniglia aggiuntiva gommata. Il rivestimento in gomma previene le sensazioni di pressione e la formazione di calli sul palmo. La posizione della maniglia aggiuntiva può spesso essere regolata in modo flessibile per soddisfare le proprie esigenze. In alcuni casi, può anche essere montato su entrambi i lati dell’alloggiamento.

La comprovata tecnologia anti-vibrazioni (AVT) di Makita contribuisce anche ad un alto livello di comfort. Riduce al minimo le vibrazioni trasmesse, sia durante il funzionamento che quando si è al minimo, in modo che i tendini e i muscoli siano difficilmente sollecitati.

Il fatto che la gestione sia priva di complicazioni è in gran parte nelle vostre mani. La scelta dell’attaccamento, per esempio, ha una grande influenza su questo. Mentre quello per il legno tenero dovrebbe essere il più affilato possibile (in modo che non ci siano schegge), le cosiddette punte HSS sono quasi imbattibili per l’acciaio.

Un trapano Makita è sempre tenuto ad un angolo di 90° rispetto alla rispettiva superficie. Per i lavori sul soffitto, si raccomanda un trapano a percussione, perché si può preforare un pratico “trogolo” tramite la percussione. Per evitare di scivolare dalle superfici lisce, come le piastrelle, è anche utile applicare del nastro adesivo in anticipo.

In generale, il funzionamento di un trapano Makita è abbastanza intuitivo. Si avvia al tocco di un pulsante e la sua potenza può essere regolata in vari modi con pochi interruttori.

Gamma di funzioni

Un trapano Makita può essere dotato di numerose funzioni che ampliano ulteriormente la sua comodità e la sua gamma di usi. Di seguito spiegheremo brevemente quali di questi sono particolarmente utili.

La velocità variabile assicura che una vasta gamma di compiti possa essere adeguatamente risolta. Questo può essere preimpostato tramite una piccola rotella, che è integrata nell’interruttore principale.

Inoltre, la direzione di corsa può essere generalmente invertita (corsa destra-sinistra). Questo permette di girare le viti dentro e fuori. Un trapano Makita può quindi essere utilizzato anche come cacciavite.

Nel campo dei trapani a percussione, è anche possibile spegnere l’impatto. Di seguito, l’uso per la perforazione classica e come cacciavite riesce. Anche la frequenza della percussione può essere regolata.

Un’ulteriore attrezzatura può anche includere un arresto della profondità di perforazione. Questo evita fori troppo profondi e favorisce risultati su misura.

Come già accennato all’inizio, alcuni trapani Makita possono essere utilizzati anche per mescolare e miscelare liquidi.

Sicurezza

Dovreste anche dare una certa importanza alla sicurezza. Sia il produttore che l’utente possono contribuire a rendere sicuro l’uso di un trapano.

Un trapano Makita ha un basso rischio di incidenti per diverse ragioni. Già il peso moderato e le maniglie antiscivolo contribuiscono al fatto che non si scivola.

Se si verifica un carico di blocco o un sovraccarico, la frizione a slittamento può separare automaticamente le trasmissioni. Questo può prevenire pericolosi contraccolpi della macchina.

Anche il trapano stesso riceve la massima protezione. L’Xtreme Protection Technology sviluppata da Makita, per esempio, non permette l’ingresso di schizzi d’acqua o di polvere. Non è raro che il cambio sia realizzato in resistente alluminio pressofuso.

I dispositivi alimentati a batteria sono anche spesso dotati di una protezione contro le scariche profonde e una protezione contro la temperatura. Se il sistema è sovraccarico, il trapano a batteria si spegne semplicemente, il che evita un’usura eccessiva.

Anche voi stessi dovreste indossare un abbigliamento protettivo appropriato. Questo può anche ridurre drasticamente il rischio di lesioni, oltre alla corretta manipolazione. Questo include, per esempio, guanti, occhiali di sicurezza, scarpe da lavoro, ed eventualmente un casco e un respiratore.

Prezzo

Il costo, naturalmente, ha anche una certa influenza sulla decisione. Dovrebbero essere in una relazione equilibrata con le vostre richieste. Ciò significa: più prestazioni vi aspettate e più completa dovrebbe essere la funzionalità, più alto dovrebbe essere il budget. Altrimenti, c’è un maggiore potenziale di essere delusi. Le attrezzature più costose tendono anche ad avere una durata di conservazione più lunga.

Un piccolo trapano Makita difficilmente costa più di 50 euro in offerta. Anche alcuni trapani a percussione sono ancora sotto i 100 euro. Quindi, si possono sicuramente trovare soluzioni per un piccolo budget. Se, d’altra parte, state cercando una soluzione davvero potente per un uso continuo, dovreste piuttosto fare un investimento a tre cifre.

Trapano Makita – Ha molti vantaggi da offrire

L’acquisto di un trapano Makita è associato a molti vantaggi. Che sia piccolo o grande, il valore è sempre posto su una lavorazione pulita e durevole. Tutti i dispositivi possono anche essere messi in funzione rapidamente e manovrati facilmente. Tuttavia, non sono adatti ad ogni esigenza. Affinché possiate pesare comodamente i pro e i contro, abbiamo creato una panoramica per voi qui sotto:

Vantaggi

  • Marchio apprezzato da numerose case e artigiani in tutto il mondo
  • Ampia scelta
  • Ci sono soluzioni per ogni budget
  • Anche i più piccoli fori per rivetti ciechi e viti autofilettanti possono essere praticati con precisione
  • Le dimensioni compatte permettono l’uso in spazi ristretti
  • Il peso inferiore a 3 kg e l’impugnatura supplementare gommata assicurano un elevato comfort operativo
  • Il mandrino del trapano ad azione rapida permette di montare e sostituire gli accessori senza attrezzi in pochi secondi
  • La velocità può essere adattata in modo flessibile al compito da svolgere
  • La rotazione destra/sinistra permette di inserire e rimuovere ulteriori viti
  • Grazie ai cuscinetti a sfera e ai robusti componenti in metallo, il motore e il riduttore possono durare a lungo
  • La frizione di disinnesto di sicurezza assicura un alto livello di sicurezza
  • Una pratica valigetta per il trasporto e numerose punte da trapano sono incluse nella fornitura

Svantaggi

  • La potenza non è sufficiente per forare grandi diametri in materiali duri (come già detto, i trapani a percussione sono la scelta migliore qui)
  • Poiché la potenza viene richiamata meccanicamente, bisogna sempre esercitare da soli una certa quantità di forza muscolare



Nessun commento trovato


Hai una domanda o un'opinione sull'articolo? Condividila con noi!

La tua mail non viene pubblicata. Campi obbligatori sono marchiati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.